Guida Turistica della Città di Otranto

Guida Turistica della Città di Otranto

Otranto la Porta d'Oriente   Otranto the Door of East   Otranto   Tourismusportal für Besucher Otranto   Guide de Voyage de la Ville d'Otrante



Scuola d'Italiano per Stranieri

Otrantoweb è una Guida Turistica Online della Città di Otranto, completmente gratutita, con tanti consigli ed informazioni utili

Otranto (5.273 abitanti) è una città della Puglia, in provincia di Lecce, situata nella penisola salentina. Il capo omonimo è il punto posto più a oriente d'Italia. In epoca romana Otranto era conosciuta come Hydruntum, dal nome del torrente Hydrus nella cui vallata sorge la città.

Chiamare Otranto, il punto più a est d'Italia, Porta d'Oriente può risultare un luogo comune. Ma non si può mettere in discussione che la vita, la storia e il ruolo di questo antichissimo centro sono stati da sempre condizionati, nel bene e nel male, da questa peculiare situazione. In una topografia come quella otrantina lo spazio fisico, lo spazio geografico, lo spazio storico, lo spazio artistico e quello culturale non sono elementi che si possano facilmente scindere l'uno dall'altro. Otranto è molto più di una città; porto sul Mediterraneo e crocevia di popoli e civiltà, naturale sbocco fino in età moderna di tutte le comunicazini con l'Oriente, è un tòpos geografico e un capitolo di storia gloriosa. Ai nostri giorni Otranto, oltre a continuare ad essere la città più vicina al Levante, è la più lontana dalla inquinata e rumorosa Italia industriale. In questo angolo di paradiso terrestre il tempo sembra essersi fermato; qui si leggono i segni che una storia millenaria ha lasciato non solo sul territorio, ma anche nello straordinario carattere e nel volto della sua gente. Regalatevi un'emozione unica scoprendo l'incanto offerto da questa meravigliosa cittadina.

Il Monumento ai Martiri di Otranto
Il Monumento ai Martiri di Otranto

Otranto, "città dalle molte acque", città dove anche le maestose mura che la fortificano raccontano storie nascoste di civiltà passate, dove passeggiando tra i monumenti o vagando per il centro storico si possono sentire echi di voci passate che ancora non vogliono abbandonare quel luogo tanto decantato da poeti e scrittori, con un mare incantato che si incurva spumeggiante sugli scogli, rifugio dei gabbiani, con le sue ridenti spiagge che nelle notti d'estate si illuminano di fuochi danzanti al chiarore della luna, meta turistica di viaggiatori e sognatori, che sperano, in fondo, di poter portare a casa con loro un pezzo di quello scenario pittoresco e suggestivo, di quella magia che rende Otranto un tesoro di ricordi e di leggende che incanta e seduce, un ponte tra oriente ed occidente, un ponte tra realtà e sogno.

La Costa, moltitudine di paesaggi naturali caratteristici, impreziositi dalla presenza di torri e masserie tra gli ulivi o nascosti nella ridente macchia mediterranea che va da Frassanito a Porto Badisco dove Virgilio immaginò l'approdo di Enea, passando dai Laghi Alimini, dalla Baia dei Turchi spiaggia che anticamente aveva funzione di approdo e dalle Orte, con la sua suggestiva baia.

OTRANTOWEB - PORTALE TURISTICO INFORMATIVO
Telefono: +39 0836 805350
 -   E-mail: info@otrantoweb.it













Visitatori



HOTEL LA PUNTA

VISITE GUIDATE

TAXI SERVICE

DISCOTECHE





il cacciatore mirò | Paesaggio catalano ( Il cacciatore ) , Joan Mirò, 1923-1924 | PAESAGGIO CATALANO ( IL CACCIATORE ), JOAN MIRÒ, 1923-1924 | lottovolante | Joan Mirò.Paesaggio catalano.( Il cacciatore ).1923-1924.Olio su tela.65X100cm.MoMa - New York.....Sulla stessa strada aperta da "Terra
Ritorna alla Pagina Precedente Stampa questa Pagina Invia questa Pagina ad un Amico